+1 voto
Domanda inviata in Chitarre Acustiche da

Ho visto nei vari negozi che ci sono corde di ogni diametro per la chitarra acustica. Dalle 0.10 alle 0.14 di diametro, quindi vorrei avere un parere da qualcuno più esperto di me sul perché esistono tutte queste dimensioni e come faccio a scegliere senza sbagliare. Premetto che ho iniziato a suonare da poco perciò mi piacerebbe avere una spiegazione molto semplice e che mi faccia capire bene le differenze tra le varie tipologie di corde per la chitarra acustica

Qual è la differenza tra extra light, custom light, light, medium ed heavy?

3 Risposte

+2 voti
Opinione inviata da
 
Risposta migliore

Tutte le tipologie di corde per chitarra acustica differiscono tra loro sia per i materiali che per il diametro. Parlando dei differenti modelli ecco le dimensioni indicative (specifico che siano indicative perché alcuni marchi producono corde con dimensioni leggermente differenti dagli standard proprio per venir incontro alle esigenze personalizzate dei diversi musicisti):

  1. Extra Light: .010 .014 .023 .030 .039 .047 
  2. Custom Light: .011 .015 .023 .032 .042 .052
  3. Light: .012 .016 .025 .032 .042 .054
  4. Medium: .013 .017 .026 .035 .045 .056
  5. Heavy: .014 .018 .027 .039 .049 .059

Come scegliere le corde giuste

Non basta sapere quale diametro hanno le differenti mute di corde ma è molto importante capire le proprie necessità sia in base allo stile che in base alla tipologia di strumento che si possiede. I principali fattori che entrano in gioco nella scelta delle corde per chitarra acustica sono lo stile (come lo strumming, strimpellato, oppure il fingerstyle, cioè quando si utilizzano le dita) e la grandezza della cassa di risonanza della propria chitarra.

Stile e Tecniche

E' importante sapere che se si predilige lo strumming conviene orientarsi su corde più spesse perché daranno più corposità agli accordi. Le Medium sarebbero l'ideale e al massimo si può optare per delle Light ma quest'ultime rischiano di essere poco spesse. Non a caso su quasi tutte le chitarre vengono montate le Medium di fabbrica, infatti queste risultano il miglior compromesso tra strumming e fingerstyle.

Se siete amanti del fingerstyle consiglio le custom light oppure le extra light. I diametri così sottili permettono di essere più veloci durante l'esecuzione dei brani e soprattutto non rischiano di rovinare le unghie, fattore da non trascurare. Le corde più spesse potrebbero danneggiare le unghie perché più una corda è spessa e maggiore sarà la pressione richiesta per generare il suono.

Dimensioni della Cassa di Risonanza

Con una cassa di risonanza piccola è possibile utilizzare corde di piccolo diametro perché anche usando quelle di grandi dimensioni non si otterrebbero risultati apprezzabili. Purtroppo la cassa piccola emette suoni poco corposi già di suo ed anche mettendo delle Heavy i vantaggi non sono moltissimi, anzi lo strumento rischia solo di diventare più difficile da suonare.

Con una cassa di risonanza di dimensioni più grandi come le Dreadnought o le Jumbo i diametri più grandi permettono una risonanza più completa e "viva", dunque utilizzare delle Medium in questo caso è perfetto e si potrebbe optare addirittura per delle Heavy dopo aver familiarizzato con questi diametri. 

Corde più spesse = Maggiore tensione

All'aumentare del diametro aumenta anche la tensione che le corde esercitano sul ponte, sul manico e sull'intero corpo della chitarra. Vien da sè che non è consigliabile passare dalle Extra Light alle Heavy, la tensione significativamente maggiore potrebbe provocare uno shock per i legni e nella migliore delle ipotesi potrebbe rendersi necessaria la regolazione del truss rod. Se invece parliamo di una chitarra di vecchia data con 20 anni di attività in sù allora ci potrebbero essere dei problemi di resistenza, dunque il ponte o il manico potrebbero cedere dopo un simile cambiamento. 

Oltre a questo, le corde più spesse risultano più tese, quindi l'action può essere abbassata ulteriormente perché una corda dal diametro maggiore ha un'oscillazione inferiore, produce un suono dal volume più alto nonostante sia più difficile da far suonare e da pigiare. Alla luce di queste informazioni consiglio sempre di valutare bene un cambio corde, specialmente se parliamo di un cambiamento sostanziale. Ad esempio per un principiante agli inizi non è consigliabile suonare con corde Heavy o Medium, è molto meglio partire con delle Custom Light o anche delle Light per poi inspessire piano piano il diametro.

Diametri Ibridi

Sul mercato non è raro imbattersi in mute con diametri ibridi. Ad esempio le 3 corde meno spesse (Mi cantino, Si e Sol) hanno uno spessore di 0.11 tipico delle Custom Light e le 3 più spesse (Re, La e Mi basso) possiedono lo spessore di 0.12 tipico delle Light. Lo stesso vale per le mute Light/Medium e così via. 

Tali esigenze nascono quando si desidera avere la facilità del fingerstyle e la pienezza sulle corde più basse di tonalità per riempire molto meglio il suono che esce fuori dalla cassa di risonanza.

0 voti
Opinione inviata da

Ciao, oltre alla dimensione delle corde ti consiglio di fare molta attenzione ai brand e ai singoli modelli di corde per acustica. Io ad esempio mi sono trovato molto bene con D'addario ed Elixir, invece mi sono trovato male con Martin & Co. In effetti mi aspettavo molto di più dalle Martin & Co Lifespan SP, ho preso le custom light 0.11-0.52 ma si sono annerite già dopo 4 giorni ed è una cosa che non mi è capitata, quindi ti consiglio di evitarle. Ho provato delle D'addario extra light (EXP10) e mi sono piaciute ma le ho cambiate perché erano davvero troppo sottili e in più di una occasione ho avuto paura di romperle con i continui bending.

In definitiva per la chitarra acustica ti consiglio le light e le medium perché le heavy sono davvero troppo pesanti da pigiare e da suonare in velocità e sotto le light rischi di non sfruttare al massimo la cassa di risonanza della tua chitarra. Il problema delle corde troppo sottili è nel loro volume più basso come dice qui un altro utente e rischi di non riuscire ad essere molto espressivo durante gli accordi. Comunque fai conto che un cambiamento drastico di diametro sicuramente porterà con sè un cambiamento completo del suono, quindi fai molta attenzione nella scelta e prendi delle corde adeguate alla tua chitarra. Una buona idea è quella di usare le corde dal diametro che monta di serie, cercando sul web trovi sul sito del produttore le dimensioni, quindi poi puoi andare leggermente sopra o leggermente sotto con il diametro senza dare forti shock al manico e alle meccaniche. 

Se la chitarra è vecchiotta eviterei a prescindere di mettere le heavy e se proprio dovessi farlo andrei da un negoziante o un liutaio per chiedere un consiglio.

0 voti
Opinione inviata da

Se inizi ti consiglio delle custom light per iniziare, successivamente potrai passare alle light e poi alle medium. Secondo me le Medium permettono di ottenere il massimo dalla chitarra acustica e sono un ottimo compromesso tra suonabilità, volume e corposità. Le medium suonano in modo favoloso se hai una chitarra con cassa grande, non concerto per intenderci, però le consiglierei anche per chi inizia a suonare perché bisogna abituarcisi. Una volta usciti i primi calli suonerai senza problemi.

Domande correlate

Login | Registrati

Trovi le migliori recensioni in italiano sugli strumenti musicali. La nostra mission è creare una community che giudichi i prodotti senza mezzi termini.

Sul Forum ogni opinione viene revisionata manualmente. Indaghiamo su ogni prodotto per capire se viene apprezzato o se addirittura gode di cattiva fama.

12 domande

65 risposte

0 commenti

264 utenti

...